TARI 2017: il pagamento può avvenire solo con F24

TARI 2017: il pagamento può avvenire solo con F24

Tutti gli avvisi di pagamento TARI in arrivo, emessi dopo il 1 ottobre 2017, potranno essere pagati solo attraverso il modello F24 precompilato inviato insieme all’avviso di pagamento.  Non verrà più utilizzato il bollettino e decadono le domiciliazioni bancarie

A seguito dell’entrata in vigore della L.225/16, la normativa prevede, infatti, l’incasso diretto della TARI nel conto di tesoreria del Comune e non più tramite HERA.

Questa modalità non consente più di mantenere il servizio di pagamento automatico della tassa con domiciliazione bancaria, si consiglia quindi di prestare attenzione agli avvisi ricevuti, in particolare a coloro che erano abituati all’addebito diretto sul proprio conto corrente.

Le nuove modalità di pagamento

Clienti privati:
il pagamento potrà essere effettuato presso un qualsiasi sportello bancario o postale o tramite home banking, utilizzando il modulo F24 precompilato che sarà inviato da HERA insieme all’avviso di pagamento.

Titolari di partita IVA:
Il pagamento del modulo F24  inviato da HERA dovrà essere effettuato esclusivamente per via telematica

Il Servizio Clienti di HERA  è a disposizione per fornire tutte le informazioni utili per eseguire il pagamento.

Categorie: Imprese

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.confcommercioimola.it/home/wp-content/themes/novomag-theme/includes/single/post-tags.php on line 4