Premio ER.Rsi per imprese innovative e socialmente responsabili

Premio ER.Rsi per imprese innovative e socialmente responsabili

Giunto alla seconda edizione, il Premio ER.Rsi Innovatori Responsabili è promosso dalla Regione Emilia-Romagna per sostenere imprese e start up virtuose nell’ambito della Responsabilità sociale d’impresa.
Destinatari del bando sono le aziende singole costituite prima del 2013, o riunite da almeno due anni in associazioni no profit, consorzi e reti, o start up innovative costituite dopo il 1° gennaio 2013. I candidati possono presentare progetti su quattro categorie tematiche legate alla sostenibilità, in coerenza con gli obiettivi dell’Agenda 2030 Onu ovvero scuola, crescita-occupazione, ambiente e qualità della vita.

Le candidature saranno suddivise in una sezione ordinaria dedicata alle imprese e una sezione speciale per le start up innovative.
I vincitori assoluti delle quattro categorie tematiche e della sezione start up saranno premiati con un video promozionale personalizzato di presentazione dell’azienda e del progetto candidato. Inoltre, vi sarà la possibilità di ottenere un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 10 mila euro, a copertura del 50% delle spese relative a nuove azioni da realizzare nel corso del 2017 per attività di responsabilità sociale d’impresa. Le imprese vincitrici avranno, inoltre, la possibilità di realizzare un evento promozionale personalizzato, presso i locali della sede della Regione.
I primi 15 classificati – 12 per la sezione ordinaria e 3 per la sezione Start up – potranno utilizzare il logo distintivo del premio nella comunicazione di impresa, e verranno menzionati nel video riassuntivo dell’iniziativa che verrà diffuso sul portale web della Regione. I primi 15 classificati potranno, inoltre, essere inclusi nelle delegazioni istituzionali delle missioni in uscita previste per il 2017 nel programma ER GoGlobal e verranno inseriti nella lista degli inviti per gli eventi di incoming realizzati per l’accoglienza di delegazioni estere.

I progetti saranno sottoposti ad un comitato di valutazione, composto da esperti che assegnerà un punteggio complessivo sulla base delle loro caratteristiche di innovatività, di capacità di coinvolgere soggetti in ottica multistakeholder, di generare impatti positivi e di essere replicabili in altri contesti. Saranno, inoltre, misurate le caratteristiche di coerenza con l’Agenda 2030 e con la Carta dei valori per la responsabilità sociale delle imprese della Regione.

“L’obiettivo dell’iniziativa– ha dichiarato l’assessore regionale alle Attività produttive Palma Costi -  è quello di premiare e sostenere le imprese dell’Emilia-Romagna più virtuose sul tema della responsabilità sociale d’impresa e di offrire una prospettiva aggiornata sul contributo del mondo imprenditoriale emiliano-romagnolo per il raggiungimento dei nuovi obiettivi Onu per lo sviluppo sostenibile. I 17 obiettivi contenuti nell’Agenda 2030 dell’Onu approvata a settembre 2015 da 193 Paesi, rappresentano il nuovo punto di riferimento internazionale per le politiche di sviluppo di governi e istituzioni, e trovano nel mondo delle imprese un attore essenziale per il raggiungimento degli obiettivi condivisi”.

Le candidature possono essere inviate esclusivamente mediante posta elettronica certificata inviata all’indirizzo industriapmi@postacert.regione.emilia-romagna.it e utilizzando i modelli disponibili sul sito internet a questo link.

Categorie: Bandi e contributi