Acquisto di auto ecologica, contributo di 1.000 euro agli agenti

Acquisto di auto ecologica, contributo di 1.000 euro agli agenti

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione Enasarco ha approvato il provvedimento fortemente voluto da FNAARC- Confcommercio. L’agente di commercio potrà così avere da Enasarco, per l’anno in corso, un contributo di 1.000 euro per comprare un’auto nuova più ecologica. Accogliendo la richiesta presentata da FNAARC, la Federazione degli agenti e rappresentanti di commercio aderente a Confcommercio, il Consiglio di amministrazione della Fondazione Enasarco ha infatti destinato 1 milione di euro per favorire il ricambio dell’autoveicolo, mezzo essenziale nell’attività di lavoro degli agenti e rappresentanti di commercio.

 

Oggetto e modalità di fruizione dell’incentivo 

L’incentivo riguarda il noleggio a lungo termine e il leasing di motoveicoli ed autoveicoli a basse emissioni complessive categoria Euro 6.

Per ottenere la prestazione è necessario che il richiedente sia un agente in attività, alla data dell’evento, e che al 31 dicembre 2018 abbia una anzianità contributiva complessiva di almeno un anno (4 trimestri, coperti esclusivamente da contributi obbligatori) negli ultimi tre anni e sia titolare di un reddito annuo lordo anno 2017 non superiore a 70.000,00.

Il richiedente può usufruire del contributo una sola volta nel corso dell’anno 2019 anche nell’ipotesi di più acquisti.

Il contributo viene erogato solo per l’acquisto di veicoli nuovi e  non può essere erogato prima del decorso di 4 anni dalla data del precedente contributo erogato.

Le richieste, redatte su apposito modello, debitamente sottoscritte e corredate dalla documentazione richiesta, dovranno essere inviate alla FONDAZIONE ENASARCO nei modi e con le forme da essa stabilite.

Documentazione da inviare e termini

La documentazione da inviare è la seguente: copia del documento giustificativo della spesa sostenuta, intestato all’iscritto; copia della carta di circolazione del veicolo; copia del documento di identità in corso di validità del richiedente; copia della dichiarazione dei redditi presentata nell’anno 2018.

Le domande dovranno essere presentate entro il 31 Gennaio 2020 e la Fondazione si riserva il diritto di richiedere la presentazione della documentazione in originale o di effettuare i controlli previsti dalla legge su situazioni, stati e requisiti autocertificati.

Categorie: Bandi e contributi

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.confcommercioimola.it/home/wp-content/themes/novomag-theme/includes/single/post-tags.php on line 4